Lo sviluppo sostenibile è al centro del metodo di Tidoo. Il made in France garantisce, innanzitutto, ai suoi clienti dei prodotti sostenibili che sono stati sottoposti a molti controlli di qualità e rispettano gli standard sociali e ambientali francesi.

Ma l’ecologia è anche e soprattutto il prodotto. Cosa offre un pannolino usa e getta rispetto al pannolino lavabile? In cosa consiste?

Pannolino lavabile vs pannolino usa e getta ecologico


Per poter effettuare la propria scelta tra i pannolini usa e getta e i pannolini lavabili, è importante conoscere i vantaggi dei due tipi di pannolini.

Funny laughing baby wearing a diaper playing with her feet

  • Un pannolino usa e getta è composto da uno strato esterno in plastica con chiusure estensibili e un cuore in materiale assorbente con uno strato superiore di protezione.
  • Un pannolino lavabile è composto da una parte assorbente e da una mutandina di protezione impermeabile. Queste due componenti sono lavabili in lavatrice. Si possono anche aggiungere dei fogli di protezione biodegradabili da mettere sul fondo del pannolino.

Molto spesso, la tesi adottata a favore dei pannolini lavabili è che questi sono più ecologici dei pannolini usa e getta in quanto non creano rifiuti. Questa affermazione è inesatta, come spiega  L’ADEME (Agenzia per l’Ambiente e il controllo dell’energia), che ha esaminato l’impatto reale sull’ambiente dei pannolini lavabili.

Nella sua relazione di giugno 2012, risulta che l’utilizzo di pannolini lavabili, in un periodo di due anni e mezzo, genera delle emissioni di gas a effetto serra equivalenti a un viaggio Parigi-Mosca in macchina, degli impatti sull’esaurimento delle risorse naturali e sull’acidificazione atmosferica.

Infatti, il bilancio ecologico dei pannolini lavabili deve considerare:

  • l’acqua e elettricità necessarie per il lavaggio in lavatrice (non potendo le fasce essere lavate insieme alla biancheria per la casa);
  • gli strati e gli inserti che si mettono nei pannolini lavabili che sono essi stessi usa e getta;
  • la fabbricazione dei pannolini  in cotone (Le colture di cotone convenzionali utilizzano il 25% dei pesticidi venduti al mondo per solo il 2,5% della superficie agricola mondiale).

indicatori standard

unità: equivalente persona/anno

esaurimento delle risorse acidificazione dell’aria Cambiamento climatico
lavabili 10,8 2,7 4,5
usa e getta 11,5 4,7 4,4

fonte: Environment Agency: “An updated lifecycle assessment study for disposable and reusable nappies”, Science Report – SC10018/SR2, Ottobre 2008

Queste emissioni di gas a effetto serra provocano un impatto ambientale dovuto all’utilizzo dei pannolini lavabili quasi uguale a quello dei pannolini usa e getta non ecologici (i pannolini usa e getta ecologici sono più rispettosi dell’ambiente).

In assenza di un’importante differenza tra un pannolino lavabile e un pannolino usa e getta standard, oggi il 97% delle mamme privilegiano l’utilizzo del pannolino usa e getta, molto meno vincolante per i genitori e compatibili con la loro vita professionale.

Da ricordare

  • Impatto equivalente sull’ambiente per i pannolini lavabili e usa e getta
  • Investimento economico meno importante per i pannolini lavabili ma forte tendenza ad abbandonarli a un certo punto.

Il secondo vantaggio evidenziato del pannolino lavabile è il risparmio economico.

euro-145386_640

Il pannolino lavabile necessita di un investimento importante all’inizio, poiché occorre acquistare uno stock di pannolini lavabili per essere sufficientemente riforniti e il kit TE1 (tutto in uno) o TE2 (tutto in due) si acquista in una sola volta: non comporta spese successivamente regolari come per i pannolini usa e getta.
Si potrebbe, quindi, pensare che sia più vantaggioso utilizzare i pannolini lavabili, ma molte mamme abbandonano l’utilizzo dei pannolini lavabili per i figli successivi, per stanchezza, e talvolta anche già al primo figlio a causa dei vincoli di tempo e di fatica che questo comporta.

Per questi motivi, il marchio TIDOO ha optato per lo sviluppo di un pannolino usa e getta e di una mutandina di apprendimento ecocompatibili. Più rispettosi dell’ambiente di un classico pannolino usa e getta, i pannolini TIDOO offrono ai genitori una soluzione che combina il gesto a favore dell’ambiente e la praticità del pannolino usa e getta.

Il concetto ecocompatibile come base inevitabile


Fare un buon prodotto equivalente a quelli della grande distribuzione è una cosa, ma va da sé che, lo sviluppo sostenibile oblige, non occorre tralasciare gli aspetti ecologici: “Il problema principale dei pannolini è la loro limitata biodegradabilità. Quest’ultima è molto scarsa in generale, perché il pannolino, soprattutto il super-assorbente, è un prodotto complesso, con dei non-tessuti, spesso in PP o PE. Il nostro principio è stato quello di diminuire al massimo gli elementi più sintetici e di sostituirli con un equivalente ecologico. Per il cuore, ad esempio, la parte in cellulosa è stata notevolmente rafforzata per mettere meno super-assorbente, utilizzato, senza eccezioni, da tutti i marchi, nonostante quanto sostengano alcuni. Quest’ultimo resta ad oggi purtroppo inevitabile: ci lavoriamo attivamente ma non c’è ancora alcuna alternativa ecologica. Tutti quelli che hanno creduto di averla trovata sono rimasti delusi. Questo rafforzamento della parte in cellulosa del cuore permette anche di evitare, per principio di precauzione, il contatto diretto e prolungato della pelle del bambino con l’assorbente”.

“Dopotutto, mentre i tassi di biodegradabilità di marchi convenzionali raggiungono a volte a malapena il 10%, noi vantiamo da parte nostra il 50%. Il nostro obiettivo finale è raggiungere il 100%, vale a dire un prodotto degradabile. E aggiungerò anche che, per le nostre mutandine di apprendimento, siamo certificati FSC per la nostra cellulosa derivata da fibre di fonti sostenibili e Swan alias Nordic Ecolabel, un marchio di riconsocimetno in base al criterio della riduzione delle emissioni di gas a effetto serra”.